Cantautori italiani: Mario D’Azzo


Sul suo sito web ufficiale, Mario D’Azzo scrive: “Sono nato nel 1956, a Pavia, ma ho conosciuto di più altri luoghi: la Sicilia, Milano, Roma, l’Inghilterra, Parigi, e infine la Svizzera, dove risiedo dal 1978. Il panorama interiore, sempre in movimento, cerca su questo piano di esistenza le sue immagini, i paesaggi che ne traducano il messaggio, ma anche i volti, i costumi, i fonemi, le storie, tutta un’umanità il cui bisogno d’amore sembra un continuo invito al canto. La permanenza in Ticino credo dipenda dal processo di maturazione, per cui si elegge un posto da cui partire e dove comunque tornare. Io torno a Carona, Ticino, Svizzera”.

A proposito di “Zucchero Filato“, pubblicato nel 1978 per la Polygram, Mario D’Azzo lo ricorda coì: “Ricordo che al momento della firma del contratto avevo già tutte le canzoni del disco, ma ho comunque deciso di partire per un soggiorno di studi a Parigi. Sono tornato dopo sei mesi con un disco completamente nuovo, fatto di canzoni parigine.”