David Bowie è / David Bowie is


David Bowie è uno degli artisti più innovativi ed esemplari della seconda metà del XX secolo. Il suo carisma naturale, la sua inesauribile capacità di esplorare ogni frontiera prima di chiunque altro, non solo nel campo della musica – grazie agli oltre 140 milioni di album venduti – ma anche in quello della moda, del design e dell’arte ne hanno fatto un punto di riferimento per creativi d’ogni genere e una chiave per interpretare stili e tendenze della cultura occidentale alle soglie del secondo millennio.
Questo volume è stato realizzato in occasione della prima grande retrospettiva dedicata a David Bowie dal Victoria & Albert Museum di Londra. Reso possibile dall’accesso ai leggendari archivi dell’artista, traboccanti di abiti e costumi di scena, dischi e video, stesure autografe di brani e memorabilia di ogni genere, ne ripercorre la carriera dagli inizi londinesi ai successi di “Space Oddity” e “Ziggy Stardust and the Spiders from Mars”, fino alle influenze sui massimi esponenti delle avanguardie artistiche contemporanee.
Un libro-oggetto, impreziosito da una grafica all’avanguardia e da foto inedite, che passa in rassegna tutti i volti del poliedrico Bowie, con i contributi di studiosi di fama mondiale nel campo di cinema, moda, musica, letteratura, fra cui Camille Paglia, Cristopher Frayling, Howard Goddall, Jon Savage.

Dettagli prodotto
di V. Broackes (a cura di), G. Marsh (a cura di), C. Ujka (Traduttore)
Copertina rigida: 320 pagine
Editore: Rizzoli (18 settembre 2013)
Collana: Musica
Lingua: Italiano
.

.