Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
Gli album che hanno venduto almeno 20 milioni di copie in tutto il mondo

Gli Album che hanno venduto almeno 20 milioni di copie in tutto il Mondo


Quando si parla di vendite riguardanti gli album che hanno fatto la storia della musica, specialmente per quelli un po’ più datati, ci si trova spesso a fare i conti con diversi sistemi per stabilire quali siano i top-seller.

La disponibilità dei dati certificati non sempre reperibile in tutti i mercati fa sì che siano le vendite dichiarate ad essere considerate più frequentemente il valore di riferimento per stilare le classifiche di settore.

Per cercare di mettere ordine in questo scenario fatto di numeri dichiarati spesso al rialzo, Wikipedia ha stilato una lista basata sempre sulle vendite dichiarate che deve però essere supportata da almeno un 30% di vendite certificate. Comprensibilmente, più gli album sono recenti, più la percentuale di copie certificate aumenta sensibilmente, come ad esempio i recenti successi di Adele (“21”) e Norah Jones (“Come away with me”) che raggiungono una percentuale prossima al 70%.

Quello che è certo è che, a prescindere da vendite certificate o dichiarate, in qualunque classifica a tema, il numero uno è sempre l’album più rappresentativo della carriera del re del pop: “Thriller” di Michael Jackson.
Sebbene ci siano diverse versioni sui numeri, alcune delle quali ipotizzano una cifra superiore ai cento milioni di copie vendute, anche nella lista più conservativa di Wikipedia, “Thriller” fa registrare il primo posto con notevole distacco su tutti gli altri album.

Nell’infografica che segue, sono riportati tutti i dischi che, stando alle cifre dichiarate, hanno venduto almeno 20 milioni di copie in tutto il mondo.
Per ognuna delle sei decadi prese in esame, è indicato il totale di vendita degli album che compaiono in classifica e del quale è possibile vedere la ripartizione percentuale per genere passando col cursore sul decennio di interesse.
(su dispositivi mobili, è consigliata la visualizzazione in senso orizzontale)

fonte: Info Data / Il Sole 24 Ore / Wikipedia