Jesse the Faccio: “Cose che ho”

Una canzone coraggiosa, che guarda in faccia la fine di un amore, o meglio la sua trasformazione in qualcosa di diverso, che scava in quel groviglio di emozioni che sono contemporaneamente la morte e la rinascita.

Cose che ho è il nuovo singolo e video di Jesse the Faccio, fuori oggi 10 novembre per Dischi Sotterranei.

Dopo Credo mi vedi e Che resta, il brano è il terzo estratto da Le cose che ho, il nuovo Ep in uscita il 26 novembre.

Cose che ho è la title track e il momento più intimo dell’Ep. Il testo è quasi uno sfogo rivolto alla persona amata, parla di un rimpianto per qualcosa che è stato e ora non è più, di un rapporto che sta cambiando. Ma soprattutto è una confessione pura, senza più paura, dei propri sentimenti: “In sostanza non ho bisogno di forma con te, in sostanza non trovo più una forma per me”. Parole intense che si posano su un sound essenziale ma carico di potenza emotiva, arricchito dall’inserimento di archi che contribuiscono a tratteggiare un’atmosfera intima e sofferta.

Dopo aver ambientato il video di Credo mi vedi nel bagno (Guardalo qui) e quello di Che resta in cucina (Guardalo qui), questa volta con Cose che ho ci troviamo in salotto. Jesse, nudo, è seduto da un lato del divano con la chitarra, a cantare e suonare il brano, quasi come se l’avesse appena finito di scrivere. Dall’altra parte del divano c’è una ragazza, che rappresenta l’altra metà della coppia (Denise Tosato, che ha prestato la sua voce in due brani dell’Ep). Lui non la guarda mai se non alla fine: la guarda ma non la vede, è come fosse un fantasma, l’incarnazione delle parole che le sta cantando. Lei al contrario guarda Jesse mentre canta, come a voler dimostrare che c’è ancora, anche se più distante e in maniera differente rispetto al passato. L’inquadratura è come sempre unica e fissa, e tutto aleggia in una penombra quasi di colore blu (mentre nei precedenti video era il colore rosso nel primo e giallo nel secondo).

Cose che ho è il terzo estratto da Le cose che ho, Ep di quattro tracce in uscita il 26 novembre per Dischi Sotterranei dove Jesse the Faccio tocca tematiche profondamente personali e delicate, uscendo dalla sua comfort zone e facendo conoscere al pubblico un’altra faccia di se, la più intima.

Jesse the Faccio è un cantautore italiano, nato e cresciuto a Padova. La sua città non ha però avuto un ruolo chiave nella sua scrittura e composizione: Jesse, per quanto riguarda la matrice musicale e strumentale, guarda molto più all’estero, agli Stati Uniti. I testi invece sono un semplice ma intrecciato gioco di immagini che spesso rievocano situazioni dove l’amore, le relazioni e più in generale le persone risultano al centro. Qui forse la provincialità dell’ambiente che lo circonda viene messa più in mostra. Considerando la sua naturale passione per la lingua italiana, il progetto risulta come un mix tra tipiche sonorità lo-fi rock d’oltreoceano e il più classico del cantautorato italiano.

Dopo il disco di esordio “I Soldi per New York” (2018), il successivo “Verde” (2020) e tre anni non stop tra uscite discografiche e live che hanno portato Jesse e la sua band su e giù per tutta Italia, il 26 novembre 2021 arriverà il terzo lavoro del cantautore, “Le cose che ho”: un EP di quattro brani scritti alla fine del 2020 e in uscita per Dischi Sotterranei.

Jesse the Faccio: "Cose che ho"
Wolfgang's
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content