La Storia del Rock: Jim Morrison


È stato un performer inimitabile, un’icona del rock. Voleva essere un poeta, è diventato un mito. La sua vita spericolata e la sua breve, ma entusiasmante, parabola artistica sono raccontate con taglio originale, impreziosite da immagini storiche, cronologie, citazioni, curiosità, interviste e con due testimonianze esclusive. A Parigi, il 3 luglio 1971 (45 anni fa) moriva James Douglas Morrison, detto Jim, leader della rock band californiana The Doors. Studioso di cinematografia ma da sempre attratto dalla poesia, Morrison voleva essere come i suoi idoli, i “maudit” Rimbaud e Baudelaire. Paradossalmente, l’alone di esoterismo che ha circondato la sua figura è stato persino superiore perché ancora oggi Jim Morrison è un simbolo. Anzi, un mito. Insieme ai Doors ha dato vita a un originale rock psichedelico, profondo e intenso, intriso di riferimenti letterari che ha portato “la nuova musica” oltre le porte della percezione. 50 anni dopo la loro nascita, i Doors hanno venduto oltre 100 milioni di dischi. Questo volume analizza in modo puntuale e appassionato i momenti essenziali della vita personale e artistica di Jim, dall’adolescenza turbolenta agli studi in cinematografia alla UCLA; dall’incontro con Ray Manzarek sulla spiaggia di Venice alla formazione dei Doors; dai giorni del Whisky A Go-Go al successo immediato del primo album sino alla scandalosa performance di Miami, agli arresti e agli scandali pubblici e privati. Infine, gli ultimi mesi a Parigi e i misteri di una morte strana.
.
Dettagli prodotto
di Caselli (Autore)
Copertina flessibile: 192 pagine
Editore: Hoepli (7 ottobre 2016)
Collana: Saggistica
Lingua: Italiano
.

,
La Storia del Rock Jim Morrison_2