Philip Glass. La mia musica


philip-glass-la-mia-musica_02Philip Glass racconta la sua storia personale nella cornice straordinaria degli anni ’60 e 70, con i suoi “eroi” Julián Beck, Allen Ginsberg, Bob Wilson.
Con “La mia musica”, “diario” di ampio e insolito respiro, Glass ci guida in modo agile e appassionato lungo il suo percorso musicale, , traducendo in pagine dalla lettura coinvolgente la carica ipnotica delle sue nuove sonorità.
Il lettore capirà, scrive Robert T. Jones (The New York Times, Time e The Daily News) nell’introduzione, come la musica di Glass si sia sviluppata da quella che l’ha preceduta, includendo le fonti più diverse, da Ravi Shankar a Johann Sebastian Bach.
Il libro, pieno di informazioni inedite e sul suo avventuroso viaggio nella musica e nell’opera (come scrive Germano Celant nel saggio che conclude il volume e che chiarisce perché, ascoltando una sequenza progressiva e musicale di Philip Glass, si possa entrare “in trance”), presenta inoltre i libretti integrali della trilogia Einstein on the Beach, Satygraha e Akhnaten, e consente al lettore di seguire passo passo questo viaggio ricco di sorprese e di scoperte attraverso un ricco corredo iconografico: oltre 100 illustrazioni, tra fotografie in bianco e nero e a colori, disegni e notazioni musicali.

Dettagli prodotto
di Philip Glass (Autore), L. Spiller (Traduttore)
Copertina flessibile: 421 pagine
Editore: Socrates; 2 edizione (11 dicembre 2015)
Collana: Galleria delle arti
Lingua: Italiano
ISBN-10: 8872020034
ISBN-13: 978-8872020036
Peso di spedizione: 1,2 Kg