Renegades of Funk. Il Bronx e le radici dell’hip hop


renegades-of-funk-il-bronx-e-le-radici-d_02La mitica storia dei pionieri dell’hip hop ebbe inizio nella prima metà degli anni settanta in un quartiere di New York: il Bronx.
In quel periodo venne stipulata una tregua tra le bande extralegali per porre fine alla violenza che infestava le strade della zona.
I confini fra i territori delle varie gang iniziarono a farsi più confusi e ciò permise una relativa mobilità e un forte scambio relazionale fra i giovani.
Lo sfoggio di uno stile personale con il quale nessuno poteva competere – nella danza, nel canto, nella produzione di musica, nella realizzazione dei graffiti – fu la strepitosa risposta dal basso che pose le premesse per la nascita e la diffusione nei mondo della cultura hip hop.
Con una lente di ingrandimento puntata sul Bronx, “Renegades of Funk” ripercorre le fasi cruciali dello sviluppo di questa esplosione di creatività.
Il testo è un affresco di riflessioni, indagini, storielle, interviste e contributi dei protagonisti, suddivisi secondo le quattro fondamentali espressioni artistiche dell’hip hop: i writer che bombardavano con i loro graffiti la linea metropolitana e le facciate di palazzi reclamando spazi e visibilità; i b-boy che elaborarono un tipo di danza fatto di acrobazie sui marciapiedi; i dj che organizzavano party improvvisati trasformando piazze e parchi in luoghi di aggregazione spontanei e i rapper che utilizzavano il microfono per raccontare nuovi mondi.
Il CD Audio presente nella prima edizine sarà disponibile gratuitamente su internet.

Dettagli prodotto
di U.net (Autore)
Copertina flessibile: 237 pagine
Editore: Agenzia X (1 giugno 2011)
Lingua: Italiano
ISBN-10: 8895029542
ISBN-13: 978-8895029542
Peso di spedizione: 499 g

.