Long Playing: una storia del Rock – Lato B: il ritorno del Rock

“La musica rock è la colonna sonora della mia generazione.
Siamo nati dentro una musica che ha rappresentato noi e la nostra cultura: la musica dei giovani americani dei ruggenti anni ’50, che videro Elvis Presley esibirsi alla TV all’Ed Sullivan Show.
La musica dei magici anni ’60, quelli multicolori della Swinging London di Beatles e Rolling Stones.
Dei furiosi anni ’70, di Bowie, Sex Pistols e Bruce Springsteen.
Degli ottimisti anni ’80, con REM e Smiths.
Infine, dei nichilisti anni ’90 del grunge dei Nirvana.
Per noi tutti il rock non fu un semplice intrattenimento: rappresentava noi, i nostri sabati sera, i nostri amori, la nostra autonomia culturale, letteraria, cinematografica.
Fu un diverso modo di vivere, di vestirci, persino di bere e mangiare.
Il rock era la differenza fra noi ed i nostri genitori.
La frattura fra il presente ed il passato.
Alle orecchie degli adulti suonava incomprensibile, inconcepibile, scomoda, sgradita e molesta.
Per noi rappresentò un’istanza di libertà, un diverso modo di pensare, di vivere, di sognare.
L’illusione di aver trovato la chiave per realizzare un mondo migliore.
Oggi che il rock ha smesso di essere affilato, se ne sono impadroniti i mass media popolari, che hanno messo in atto una banalizzazione, una falsificazione, un appiattimento di ciò che è stato.
Il rock non è roba per conformisti e questo libro è la testimonianza giurata di come sono andate le cose.
Tutt’al più colorando la storia ed i suoi protagonisti con la sacrosanta enfasi che meritano.
Da Bowie a Springsteen, da Patti Smith ai CBGB, dai Sex Pistols ai Clash, da Bob Seger a Tom Petty, da The Smiths a REM, Ian Hunter, Paisley Underground, New Orleans, Tom Waits, Warren Zevon, Nick Cave, Nirvana, Dave Matthews, Jeff Buckley, Wilco, Black Crowes e cento altri… “
(Blue Bottazzi)

Acquista su Amazon:
“Long Playing: una storia del Rock – Lato B: il ritorno del Rock”
di Blue Bottazzi (Autore)
Peso articolo : 794 g
ISBN-10 : 1980475946
Copertina flessibile : 476 pagine
ISBN-13 : 978-1980475941
Editore : Independently published (5 marzo 2018)
Dimensioni : 15.24 x 3.02 x 22.86 cm
Lingua: : Italiano

“Le sue descrizioni sono quadretti di pura iconografia rock, l’equivalente in caratteri di stampa dei disegni di Guy Peellaert. È per questo che Long Playing risulta essere ai miei sensi la più fedele testimonianza dello spirito rock’n’roll di Blue, quello stesso rock che una volta ascoltavamo su vinile” (Mauro Zambellini)

Blue Bottazzi nacque nel 1978 sulla copertina di Blue Valentine di Tom Waits, quando, dopo aver considerato di battezzarsi Valentine, decise per Blue, che è anche il singolare di blues. Giovane cronista nel Mucchio Selvaggio, la più autorevole rivista italiana di musica rock, si ritagliò un seguito con lunghi epici articoli su Springsteen, Tom Petty, DeVille, Graham Parker, Greg Kihn… Anglofilo, motociclista in giacca di pelle, scribacchino, vive a Woodstock, Valtrebbia, si definisce cronista musicale e adora la musica rock e la musica jazz.

Long Playing: una storia del Rock - Lato B: il ritorno del Rock
Wolfgang's
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages