Metal o niente. Storia leggendaria dell'Heavy Metal

Metal o niente. Storia leggendaria dell’Heavy Metal


Quella che racconta Andrew O’Neill, metallaro doc, chitarrista e comico inglese, è una storia affascinante del genere musicale più estremo, potente e viscerale di sempre, popolata da personaggi leggendari che conducono una vita di eccessi: dai nomi più celebri come Ozzy Osbourne e Lemmy ai Metallica, fino al famigerato underground del black metal norvegese.
È la storia di una comunità mondiale di fan sfegatati, che grazie alla musica escono per un po’ dalla routine quotidiana.
L’esteso pantheon dei musicisti heavy metal ospita tossicomani, satanisti e assassini, cristiani rinati e astemi, miliardari che suonano negli stadi e dilettanti che si esibiscono in topaie maleodoranti.
L’heavy metal ha lasciato il segno in ogni angolo del mondo.
Dai capostipiti del suono “pesante”, i Black Sabbath, passando per gli Slayer, i Megadeth e gli Anthrax, arrivando agli anni più recenti con i Pantera, i Sepultura, i System of a Down, la voce irriverente di O’Neill racconta la musica e i suoi esagerati protagonisti, fino a oggi.

Acquista su Amazon:
Metal o niente. Storia leggendaria dell’Heavy Metal
di Andrew O’Neill (Autore), I. Katerinov (Traduttore)
Copertina rigida: 307 pagine
Editore: Sperling & Kupfer (3 aprile 2018)
Collana: Varia
Lingua: Italiano
ISBN-10: 8820064839
ISBN-13: 978-8820064839
Peso di spedizione: 422 g