No Gods No Masters! Il potere è “spazzatura”: parola dei Garbage

Shirley Manson, voce dei Garbage, si autodefinisce “strega scozzese” per la sua carica estrememamente vitale, il suo carattere che non lascia spazio a fraintendimenti, la sua verve energica, sempre motivata a dire esattamente quello che pensa soprattutto a riguardo dei problemi razziali, sociali, economici e per la capacità di mantenere “vivo” un gruppo che, dopo 25 anni, ancora stupisce e aggrega nuovi fans.

“No Gods no Masters”, il nuovo album appena pubblicato, è stato ultimato pochi giorni prima della pandemia negli States e, per fortuna, non risente della facile retorica in cui avrebbe potuto precipitare altrimenti.

“E’ un disco incalzante che parla di tante cose che hanno riguardato il mondo negli ultimi dieci anni” dice Shirley Manson intervistata da Giulia Salvi per Virgin Radio.

Il “politically correct” non ha mai fatto parte dei Garbage e, anche in questo ultimo lavoro, i testi confermano questo pregio del gruppo.
Senza mezzi termini, la Manson traccia la sua visione politica per venir fuori dalla situazione pessima in cui, soprattutto negli States, ci si ritrova impantanati:
“E’ giunta l’ora di avere più donne in parlamento, più neri, più autoctoni, più trans, tante persone diverse; solo allora, una volta che ogni realtà sarà rappresentata, potremo risolvere i problemi che stiamo affrontando. è così che io vedo il mondo, ne ho abbastanza di vecchi uomini bianchi: è ora che dividano le responsabilità con altre persone diverse da loro”.

I Garbage riescono davvero a individuare tutta la “monnezza” del mondo per raccontarla a suon di musica, sottolineando così tutte le contraddizioni della nostra società.

Garbage
Shirley Manson – vocals, guitar, keyboards
Duke Erikson – guitar, bass, keyboards, backing vocals
Steve Marker – guitar, keyboards, backing vocals
Butch Vig – drums, percussion, keyboards,

No Gods No Masters – Track List
“The Men Who Rule the World” 4:27
“The Creeps” 3:33
“Uncomfortably Me” 3:16
“Wolves” 4:16
“Waiting for God” 4:04
“Godhead” 4:08
“Anonymous XXX” 4:07
“A Woman Destroyed” 5:32
“Flipping the Bird” 3:37
“No Gods No Masters” 4:31
“This City Will Kill You” 4:36
No Gods No Masters (Bonus disc – Deluxe Edt.)
“No Horses” 5:23
“Starman” 4:08
“Girls Talk” (featuring Brody Dalle) 3:34
“Because the Night” (featuring Screaming Females) 4:55
“On Fire” 5:07
“The Chemicals” (featuring Brian Aubert) 4:20
“Destroying Angels” (featuring John Doe and Exene Cervenka) 5:01
“Time Will Destroy Everything” 4:44

GarbageNo Gods No Masters (Neon Green Vinyl)
Garbage – No Gods No Masters (LP)
Garbage – No Gods No Masters (MP3)
Garbage – No Gods No Masters (Cd-Audio – Deluxe Edt)

Le note di Shirley Manson al video “No Gods No Masters”
“Ho cercato di dare un senso al mondo, stavo cercando di dare un senso a destra e sinistra, letteralmente. Ad esempio, perché alcune persone votano a destra? Perché alcune persone votano a sinistra? E tutto ciò deriva da una preoccupazione per noi stessi, per i nostri amici, per le nostre famiglie, in definitiva, per i nostri bambini. Sono stata davvero ispirata ad andare in Cile. Sono andata a Santiago durante le proteste lì, che sono state profondamente commoventi. Stavamo guidando per strada e l’intera città era ricoperta di graffiti, così come erano deturpati i vecchi musei e i palazzi. E sono rimasta scioccata. Le belle persone con cui ero mi hanno chiesto: ‘Ma perché sei così scioccata? Stiamo protestando per le vite umane e sei più scioccata che proprietà, edifici e monumenti siano stati danneggiati qui. Intanto gli esseri umani vengono feriti, ed è su questo che devi concentrarti’. È stato come uno schiaffo in faccia”.
Shirley Manson ha collegato quel risveglio alle statue confederate che sono state rovesciate negli Stati Uniti e al modo in cui le strette di mano hanno oscurato le vere lotte degli emarginati nella società.
“Tutte queste persone hanno più valore di un monumento ai mercanti di schiavi, ma non hanno più valore nella coscienza della società e penso che questo sia diabolico e osceno, e voglio che il potere venga smantellato in una società rinata. Quindi, questa canzone parla di re-immaginare la nostra società per il futuro, per i nostri figli e per non commettere gli stessi errori più e più volte e per non permettere all’avidità di corrompere il nostro pensiero”.

No Gods No Masters – Lyrics

Be kind
Beware
Be good
Don’t be scared
Nothing lasts and no one stays
The same forever so accept the change
.
Where the wind blows
Round and round in circles
.
The future is mine just the same
No master or gods to obey
I’ll make all the same mistakes
Over and over again
Over and over again
.
Save your prayers for yourself
’Cause they don’t work and they don’t help
The things we do the things we don’t
The things we love the things we lost
.
You want what’s mine
I want what’s yours
I want what’s mine that once was yours
.
Where the wind blows
Round and round in circles
Where the wind blows
Round and round in circles
.
The future is mine just the same
No master or gods to obey
I’ll make all the same mistakes
Over and over again
.
All our friends
All our lovers
All our babies
.
You want what’s mine
I want what’s yours
I want what’s mine that once was yours

Per approfondire:
L’intervista a Shirley Manson su Virgin Radio

Wolfgang's
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content