I prossimi eventi alla Casa del Jazz

I prossimi eventi alla Casa del Jazz


“Non significa nulla se non ha swing” diceva Duke Ellington nel 1932 e questo è il motto della Casa del Jazz, situata nel cuore di Roma, luogo unico in Europa, in cui convergono attività concertistiche, culturali e didattiche, al fine di aumentare la diffusione e lo sviluppo di questa musica.

La Casa del Jazz è aperta a tutti gli stili in cui si suddivide il genere, dal Dixieland all’avanguardia, presta attenzione prevalentemente alla scena jazz italiana, di tutte le generazioni e di tutte le provenienze geografiche; ospita artisti di calibro internazionale ed è uno spazio finalmente dedicato anche agli artisti meno noti, privo di finalità commerciali e quindi con maggiore libertà di selezione rispetto ai club o alle consuete rassegne musicali. L’obiettivo che si propone è di incoraggiare e divulgare il jazz nostrano, di costituire un punto d’incontro di musicisti, produttori, critici, di attrarre e educare un pubblico di curiosi e di non addetti ai lavori.

Siccome il jazz è esperienza, pensiero, espressione di libertà, e va vissuto e sentito prima ancora che suonato, questa sarà la sua abitazione stabile, con l’ingresso spalancato a un melting pot di arti e uomini, con un mobilio in fibra viva e la forza intrinseca di una musica che sa andare oltre le note.

prenota ora i tuoi biglietti per la Casa del Jazz

I prossimi eventi in programma alla Casa del Jazz:

6 novembre ore 21
Thumbscrew
Mary Halvorson chitarra
Michael Formanek contrabbasso
Tomas Fujiwara batteria
La loro musica è qualcosa di fisico, di materico, di tortuoso, costantemente in movimento. E’ un trio che non ha un leader, tutti suonano alla pari, le idee sembrano nascere da tutti e tre contemporaneamente, la comprensione reciproca è telepatica, il suono e l’interplay sono praticamente perfetti. “Thumbscrew vuol dire un modo nuovo di concepire la free-improvisation” scrive il Jazz Time a proposito di questo trio, “Thumbscrew è un gruppo che dal vivo è davvero emozionante, che mette in evidenza composizioni incentrate su intense interazioni tra i musicisti. È qualcosa da sentire, qualcosa di sinuoso e serpeggiante, un suono sempre in movimento”.

10 novembre ore 21
Francesco Venerucci piano solo
Il pianista Francesco Venerucci presenterà il suo nuovo lavoro discografico “Early Afternoon”. Il concerto sarà preceduto da un’introduzione a cura dei giornalisti Luigi Onori e Gerlando Gatto.

14 novembre ore 21
Banda Magda
Magda Giannikou accordion, voce
Ignacio Hernandez chitarra
Haggai Cohen-Milo contrabbasso
Marcelo Woloski percussioni
Justin Stanton tromba, tastiere
La musica di Banda Magda è una miscela di testi francesi, ritmi latino-americani e improvvisazione jazz. Banda Magda è l’incarnazione della miriade di stimoli che la città di New York può indurre in un musicista. Ha ottenuto un enorme successo di pubblico in tutto il mondo con spettacoli in Stati Uniti, Francia, Lussemburgo, Grecia, Colombia e Canada. Guidata dalla cantante, compositrice, produttrice e arrangiatrice greca Magda Giannikou, la band è diventata uno dei gruppi più attivi e riconosciuti della corrente scena musicale di New York. Il suo eclettico e sofisticato sound, influenzato dalla diversità culturale dei vari musicisti che la compongono, risale al periodo d’oro della bossa brasiliana, lussureggiante eleganza del pop d’epoca francese e migliori arrangiamenti orchestrali di film classici; i suoi testi sono scritti in francese, spagnolo, greco e portoghese. Il suo repertorio spazia dalla samba brasiliana al jazz manouche, dalle danze tradizionali greche alla cumbia colombiana e alla canzone messicana.

24 novembre ore 21
Cecilia Sanchietti

Casa del Jazz – Sala Concerti
Viale di Porta Ardeatina 55,
00100 ROMA

prenota ora i tuoi biglietti per la Casa del Jazz