Rock Legends: Blur (TV)


Da esponenti del “Manchester Sound” a campioni del BritPop, fino alla maturità artistica e agli esperimenti sul Pop. “Rock Legends”, in onda lunedì 29 maggio alle 18.30 e in replica alle 23.55 su Rai5 per “Ghiaccio bollente”, ripercorre la parabola artistica dei Blur.

Nata alla fine del 1980, con il bassista Alex James e il batterista Dave Rowntree, la band ha iniziato a suonare sotto il nome di Seymour, personaggio nato dalla fantasia dello scrittore J D Salinger.
I Blur hanno attraversato diversi periodi dal punto di vista artistico: dopo un primo momento che ha coinciso con l’esplosione britpop in Europa, a partire dall’album Blur (1997), il gruppo si è accostato ad uno stile più vicino all’indie rock e all’alternative rock. Con materiale d’archivio e video musicali fra cui la celebre “Song 2”, il documentario racconta la storia del gruppo insieme ai critici musicali e giornalisti Michael Bonner (Uncut Magazine), Hamish MacBain (Shortlist), John Aizlewood (Evening Standard).