Rock oltre Cortina. Beat, Prog, Psichedelia e altro nei paesi del Blocco Comunista 1963-1978


Nel secondo dopoguerra l’Europa ha vissuto anni difficili, segnati dalla contrapposizione ideologica e politica tra i paesi dell’Ovest e quelli dell’Est.
Ma in quegli stessi anni, anche al di là della Cortina di Ferro, è esplosa la musica rock: una forma culturale universale, fino ad allora sconosciuta, che prendendo le mosse da Elvis Presley e dai Beatles si è incarnata in innumerevoli forme realmente rivoluzionarie, come beat, psichedelia e progressive, catalizzando l’energia e la creatività di milioni di giovani in tutto il mondo.
Questo libro racconta per la prima volta le vicende di coloro che, tra mille difficoltà, cercarono di proporre musica rock negli anni ’60 e ’70 nei paesi che nel dopoguerra finirono sotto l’influenza comunista dell’Unione Sovietica e afferirono al Patto di Varsavia: Cecoslovacchia, Ungheria, Romania, Repubblica Democratica di Germania, Polonia e Bulgaria.
Una storia fatta di battaglie quotidiane con le autorità e con la censura, punteggiata di ostacoli duri da superare e di lotte burocratiche contro un sistema ottuso e conservatore, ma anche e soprattutto una storia di successi e di grandi realizzazioni artistiche.

Dettagli prodotto
di Alessandro Pomponi (Autore)
Copertina flessibile: 400 pagine
Editore: Tsunami (25 febbraio 2016)
Collana: Le tempeste
Lingua: Italiano
ISBN-10: 8896131847
ISBN-13: 978-8896131848
Peso di spedizione: 617 g

.

.

rock-oltre-cortina-beat-prog-psichedelia_02