“Universo 25”: l’album d’esordio dei Deka’dentsa

Universo 25“, l’album d’esordio dei salernitani Deka’dentsa, nasce nei mesi più duri della pandemia e inevitabilmente riflette gli umori di quel periodo.

Il titolo è preso in prestito dal famoso (e folle) esperimento dell’etologo John Calhoun, il suo “Universo 25“: cosa succede in una popolazione di mammiferi messa nelle condizioni di proliferare, al sicuro dalle malattie e con le risorse alimentari e ambientali ottimali?
Un’utopia a misura di topo, la cui società nel giro di un anno raggiunse il suo massimo splendore, per poi collassare in un’escalation di caos, violenza e pansessualità.

L’Universo 25 dei Deka’dentsa è metafora di una società lacerata e in preda al caos.
Sette tracce dominate da atmosfere cupe e grevi, con sonorità venate da echi post-rock e sludge, e un cantato che si ritaglia un suo spazio melodico.

"Universo 25":  l'album d'esordio dei Deka'Dentsa
Wolfgang's
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content