Valerio Mattioli. Superonda – Storia segreta della musica italiana


Fuori dalla consueta diatriba Cantautori vs. Sanremo e Rock italiano vs. Musica leggera, “Superonda” è il racconto di quelle musiche che tra 1964 e 1976 riuscirono a sviluppare linguaggi originali e in grado per una volta di proiettare la musica italiana all’estero, esercitando una sotterranea influenza sul mondo dell’elettronica, del rock alternativo, e delle musiche sperimentali.
Un percorso accidentato in cui le vicende di future icone nazionali come Ennio Morricone, Franco Battiate e Area si mescolano a quelle di artisti convertiti al rock come Mario Schifano, in cui l’avanguardia di Berio e Maderna dialoga a distanza con la musica su commissione dei Goblin e delle sonorizzazioni Rai, e in cui i fermenti della cultura underground fanno da sponda a colonne sonore per film di serie B, revivalismi folk e free jazz militante, per arrivare al Lucio Battisti di “Anima latina”.
Sullo sfondo, la nascita di un immaginario italiano fatto di spaghetti western e bottiglie molotov, gialli alla Dario Argento e avanguardie radicali, riviste di controcultura e sceneggiati di fantascienza, comuni freak ed espropri proletari.

Dettagli prodotto
di Valerio Mattioli (Autore)
Copertina flessibile: 661 pagine
Editore: Baldini & Castoldi (9 giugno 2016)
Collana: I saggi
Lingua: Italiano

.

valerio-mattioli-superonda-storia-segreta-della-musica-itali_02